sabato 14 febbraio 2015

CASTAGNOLE

Ancora pochi giorni e il carnevale per quest'anno sarà terminato, ma siete ancora in tempo per preparare questi fantastici dolcetti: le castagnole di Montersino.
Lui mette nell'impasto uvetta e canditi, io non amando molto i canditi non li ho messi e a mia figlia non piace l'uvetta, quindi metà impasto l'ho lasciato semplice e dopo fritte l'ho farcite con crema pasticciera, mentre nell'altra metà d'impasto ho messo l'uvetta.



Castagnole con uvetta










Castagnole ripiene di crema




RICETTA
Ingredienti:
45 gr di burro
30 gr di zucchero semolato
315 gr di farina 0 (210 + 105)
270 gr du uova
15 gr di rum 
3 gr di buccia di limone e arancia
0,75 gr di bicarbonato di ammonio (io1cucchiaino di lievito x dolci)
60 gr di uvetta sultanina
30 gr di arancia candita a cubetti (io non l'ho messa)

Portare a bollore 300 gr di acqua con il burro e lo zucchero, unire poi 210 gr di farina tutta in una volta.
Mescolare sul fuoco con una spatola fino a quando il composto non si stacca dalle pareti.

Togliere da fuoco, far leggermente intiepidire il composto e incorporare le uova poco alla volta, 105 gr di farina, il rum, la buccia grattugiata di limone e arancia e il lievito, mescolare bene e poi unire l'uvetta e i canditi.

Friggere in olio bollente, dosando la pasta con una tasca da pasticciere senza beccuccio o con un cucchiaino, una volta dorate scolarle con una schiumaiola e passarle nello zucchero poi se si vuole si possono farcire con crema pasticciera.

(Le castagnole si possono congelare una volta fritte e all'occasione basterà passarle qualche minuto in forno caldo a 200°)




martedì 10 febbraio 2015

TORTA GIARDINO DI FIORI

Per i 17 anni di mia nipote, su sua richiesta, ho trasformato la torta brownies in torta da compleanno e penso che sia venuta davvero carina!














RICETTA
Ingredienti:
Torta brownies
savoiardi
pasta di zucchero
panna montata

Rifilare i bordi della torta e poi ricoprirla tutta con uno strato di panna montata, contornare i lati a mo'  di staccionata con i savoiardi tagliati a metà nel senso della lunghezza e tagliati a punta da un lato.
Sbriciolare i ritagli sulla superficie della torta fino a ricoprire tutta la panna, decorare con fiori in pasta di zucchero.



giovedì 5 febbraio 2015

TORTA BROWNIES

Amanti del cioccolato assaggiate questa torta e ne resterete conquistati!  non amate dolci al cioccolato? assaggiate questa e ve ne innamorerete!














RICETTA
Ingredienti x una teglia di alluminio tipo cuki di cm 32 x 22:
200 gr di farina
240 gr di burro
300 gr di cioccolato fondente
150 gr di zucchero
2 uova
2 cucchiaini di lievito
20 gr di cacao amaro in polvere

Sciogliere insieme a bagnomaria il cioccolato e il burro.
Montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Unire il cioccolato fuso alle uova montate, mescolare bene e poi aggiungere la farina, il lievito e il cacao amaro.
Versare l'impasto nella teglia rivestita di carta forno, stendere bene col dorso di un cucchiaio e cuocere in forno a 180° per 35 - 40 minuti.
Far raffreddare prima di tagliare.

La ricetta americana originale prevede l'aggiunta nell'impasto di nocciole, sostituibili con altra frutta secca tipo noci, mandorle, pistacchi, oppure anche solo gocce di cioccolato.



domenica 1 febbraio 2015

TORTA MINNIE

Una torta per festeggiare i nove anni di una bambina che desiderava Minnie......questo è quello che sono riuscita a fare.
Pan di spagna farcito con crema chantilly e decorato con pasta di zucchero.






























venerdì 30 gennaio 2015

PROFITEROLE TIRAMISU'

Un dolce buonissimo e bellissimo firmato Luca Montersino, semplice da fare e dal successo assicurato, grazie maestro!!!!













RICETTA
Ingredienti x 8 -10 persone:

Per la chantilly al caffè:
1 litro di panna fresca
500 gr di crema pasticciera
15 gr di colla di pesce
100 gr di caffè espresso
10 gr di caffè liofilizzato

Per la glassa al mascarpone:
250 gr di mascarpone
250 gr di panna
150 gr di crema pasticciera
80 gr di zucchero a velo

Per la finitura:
bignè
cacao amaro in polvere


Chantilly al caffè
Stemperate la crema pasticciera fredda di frigorifero con una frusta al fine di ottenere una massa ben liscia e omogenea; prelevatene circa la metà e scaldatela al microonde, quindi unite la colla di pesce ammollata e fatela sciogliere, versate il caffè espresso, nel quale è stato fatto sciogliere precedentemente anche il caffè solubile e aggiungete il resto della crema fredda.
Nel frattempo montate la panna e unitela alla crema molto delicatamente, con un movimento del cucchiaio dal basso verso l'alto, in modo da ottenere una crema chantilly ben aerata e leggera. Coprite con la pellicola e conservate in frigo.

Glassa al mascarpone
Unite al mascarpone la crema pasticciera e lo zucchero a velo.
Poi incorporate la panna leggermente montata ma ancora semiliquida 


Farcite i bignè con la chantilly al caffè, poi glassateli con la glassa al mascarpone aiutandovi con una forchetta, posizionateli in un piatto da portata e spolverizzate con cacao amaro in polvere.