venerdì 17 aprile 2015

BISCOTTI "CAGNOLINI"

Sono troppo simpatici questi biscotti!!!! 
Non ho resistito l'ho visti e ho dovuto rifarli subito tanto mi avevano attirata.











RICETTA
Ingredienti:
500 gr di farina
250 gr di burro morbido
200 gr di zucchero
2 uova
1/2 bicchiere di latte o succo d'arancia
1 cucchiaino di lievito per dolci
buccia di limone grattugiata
cacao amaro q.b.


Nel boccale del bimby, mettere lo zucchero e la buccia di limone, far andare 30 sec.  vel.  8
Aggiungere poi la farina con il lievito e il burro, far andare  30 sec. vel. 4
Unire le uova e il latte,  impastare  2 min.  vel. spiga
Togliere parte dell'impasto dal boccale, lasciandone circa un quarto a cui si aggiunge il cacao amaro a piacere, mescolare per qualche secondo fino a che il cacao non sia ben amalgamato.
Fare con l'impasto due panetti, uno bianco e uno scuro, avvolgerli nella pellicola e farli riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
Stendere l'impasto bianco e ritagliare con una formina a cuore per fare il musetto.
Con una formina a cuore leggermente più piccola ritagliare l'impasto scuro per formare le orecchie, incidendo il cuore di pasta a metà fin quasi alla punta, allargare delicatamente e appoggiare sulla punta del cuore bianco, poi formare dei pallini di varie misure per il naso, gli occhi e i baffi.
Cuocere in forno a 180° per circa 10 - 15 minuti.






martedì 14 aprile 2015

CARCIOFI "AGRODOLCI"

Carciofi così buoni che non potete capire se non li fate!
In teoria non si potrebbero definire in agrodolce, perché la ricetta non prevede zucchero, ma se ne mettete un pochino sono ottimi lo stesso.




RICETTA
Ingredienti:
8 carciofi
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di aceto di mele
1 bicchiere di acqua
olio e.v.o.
aglio
prezzemolo
sale

Pulire e tagliare a metà i carciofi lasciando anche un po' di gambo, mettere 2-3 giri di olio in una padella e disporvi i carciofi senza sovapporli. 
Aggiungere il vino, l'aceto e l'acqua, uno spicchio d'aglio, il prezzemolo e il sale.
Coprire con un coperchio, accendere al minimo il gas e cuocere per circa 1 ora e mezza senza mai girare.
Sono buoni sia caldi che freddi e si mantengono benissimo per giorni in frigorifero ben chiusi in un contenitore.


domenica 12 aprile 2015

PAPPARDELLE DI FARRO CON ASPARAGI E MAZZANCOLLE

Un piatto gustoso e semplice da fare, dall'abbinamento degli asparagi con le mazzancolle, o se si preferisce con gamberetti, che risulta davvero armonioso e delicato.







RICETTA
Ingredienti x 3-4 persone:

Per le pappardelle
200 gr di farina di farro
2 uova 
1 cucchiaio di olio
un pizzico di sale


Per il condimento
300 gr di mazzancolle
400 gr di asparagi
200 gr di panna da cucina (si può omettere aggiungendo un mestolo di acqua di cottura)
30 gr di burro
vino bianco o vodka 
cipolla
sale


Preparare le pappardelle impastando la farina con le uova, il sale e l'olio.
Formare una palla, coprire con pellicola e far riposare per circa 30 minuti.
Tirare poi la pasta, a mano o con la macchinetta, in una sfoglia non molto sottile


Arrotolare e tagliare a pappardella



Ora preparare il condimento lessando al dente gli asparagi, poi tagliarli a rondelle tenendo le punte intere, insaporirli in una padella  per pochi minuti con olio e sale.
Togliere e mettere da parte le punte di asparagi, versare il resto in un contenitore alto e frullare aggiungendo se occorre dell'acqua per ottenere una salsa cremosa.
In una padella far appassire la cipolla, tagliata finemente, nel burro, aggiungere le mazzancolle e dopo qualche minuto le punte di asparagi, spuzzare con vodka o vino bianco e far evaporare.
Aggiungere poi gli asparagi frullati, insaporire con il sale ed in fine mettere la panna e amalgamare bene.




Lessare le pappardelle in acqua bollente salata, scolarle e versarle nel sugo, farle saltare brevemente aggiungendo un goccio di acqua di cottura se occorre.



domenica 29 marzo 2015

TORTA BOUQUET

Una torta pensata per festeggiare il compleanno di due donne, a me molto vicine, che compiono gli anni nello stesso giorno, l'una  è mia madre e l'altra è la moglie di mio nipote.
Un'unica torta che fosse bella e raffinata, che potesse andare bene per un'anziana signora e allo stesso tempo per una giovane ragazza, bè sarò di parte, ma il risultato mi è piaciuto tantissimo.











RICETTA
Pan di spagna
Crema rocher per la farcitura
Panna e pasta di zucchero per decorare

CREMA ROCHER
Ingredienti:
300 gr di nutella
200 dr di panna fresca non zuccherata
100 gr di wafer alla nocciola
100 gr di nocciole tritate

Montare la panna senza farla diventare dura, aggiungere delicatamente, con una spatola, la nutella morbida, poi i wafer sbriciolati e le nocciole tritate, mescolare bene, sempre delicatamente,  fino ad ottenere una crema omogenea.  







Come base ho tagliato un pan di spagna rotondo in tre cerchi, bagnati con il latte e farciti con crema roche.
Ho appoggiato sopra la base un piccolo zuccotto  sempre di pan di spagna e crema roche, ho coperto tutto di panna e decorato con roselline e fiocco in pasta di zucchero.



lunedì 23 marzo 2015

TORTA DORAEMON

Doraemon il pupazzo che piace tanto al piccolo, dolcissimo Jacopo, quindi non poteva mancare sulla torta del suo primo compleanno!
Pulcino adorato ti auguro una vita spettacolare piena di amore.
Buon compleanno!!!!!!













RICETTA
Pan di spagna bagnato con latte e cioccolato, farcito con due strati di crema chantilly e gocce di cioccolato, il tutto ricoperto di panna stabilizzata con colla di pesce e decorata con caramelle varie.
Il pupazzo al centro della torta è in pasta di zucchero, usando due sfere di polistirolo per la testa e il corpo.


Panna stabilizzata con colla di pesce:
Per ogni 1/2 litro di panna si usa un foglio di colla di pesce da 2 gr ammollata in acqua fredda per 10 minuti e poi sciolta in 2-3 cucchiai di panna calda, si aggiunge poi alcuni cucchiai di panna fredda, uno alla volta, per portare tutta la panna alla stessa temperatura senza che si formino grumi e si monta come di consueto mettendo zucchero a velo per dolcificare.